Parrocchia Cordovado - Sito della Parrocchia Sant'Andrea di Cordovado PN

Vai ai contenuti


Mercoledì 29 giugno festa dei Santi Pietro e Paolo, la S.Messa viene celebrata in duomo antico alle ore 19.

Venerdì 1 luglio alle ore 19 la s.messa viene celebrata in duomo antico. Primo venerdì del mese, viene portata la S.Comunione agli anziani ed agli ammalati e a quanti la desiderano. Per chi desidera riceverla, telefoni in canonica allo 0434 68158.

Le Acli hanno donato alla Parrocchia € 2.000 quale contributo alle spese per l’utilizzo dell’oratorio Mainardi. Un sincero GRAZIE.

____________________________________________________________________________________



Il capolavoro del portale del duomo di Cordovado è suddiviso in 10 formelle con temi presi dall’Antico Testamento che hanno grande valore di simbologia con il Nuovo Testamento e con temi dell’Apocalisse di S.Giovanni.

Scomparto di sinistra:
1) Visione di Ezechiele. La pianura ricoperta da ossa umane che, al cospetto di Dio, si rianimano e si ricompongono a vita;
2) I sette candelieri che Giovanni vide posti dinanzi al trono di Dio;
3) Giuditta che recide la testa di Oloferne;
4) Giuseppe venduto dai fratelli;
5) Diluvio universale.

Scomparto di destra:
1) I quattro cavalieri dell’Apocalisse;
2) L’Arcangelo Michele che vince Lucifero;
3) Davide che abbatte Golia;
4) Passaggio del Mar Rosso del popolo ebraico;
5) Sacrificio di Isacco.

Il restauro è stato effettuato con un contributo a carico della Regione Friuli Venezia Giulia.
____________________________________________________________________________________


____________________________________________________________________________________




I nostri ragazzi, andati a Roma in occasione del pelle-grinaggio del lunedì di Pasqua,  avevano consegnato  al Papa una “raccolta” di preghiere e riflessioni  composte da loro e dalla comunità. In questi giorni è arrivata dalla Segreteria di Stato una lettera risposta:
“La Segreteria di Stato porge distinti ossequi e nel comunicare che il messaggio indirizzato al Santo Padre è regolarmente pervenuto, informa che Sua Santità ha apprezzato l’atto di fraterna vicinanza alla cara popolazione ucraina ed esorta, parimenti, a rimanere in comunione di preghiera
affinché la luce del Risorto illumini il cuore di coloro che detengono le sorti delle Nazioni, per ispirare loro cammini di riconciliazione e di pace”









CARITAS: anche in questi giorni ricordiamoci delle persone in difficoltà.
La Caritas parrocchiale continua la raccolta di alimenti presso la Coop di Cordovado.
I prodotti raccolti verranno distribuiti alle famiglie in difficoltà.
Ringraziamo tutti coloro che generosamente contribuiscono.



Termina il servizio degli steward in occasione delle S. Messe
Il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza, offre la possibilità di una prudente ripresa. […]
Tuttavia la situazione sollecita tutti ad un senso di responsabilità e rispetto di attenzioni e comportamenti per limitare la diffusione del virus. 

Condividiamo alcuni consigli e suggerimenti.
  • obbligo di mascherine: permane per l’accesso nei luoghi di culto al chiuso;
  • distanziamento: non è obbligatorio rispettare la di-stanza interpersonale di un metro. Si predisponga però quanto necessario e opportuno per evitare assembramenti specialmente all’ingresso, all’uscita e tra le persone che, eventualmente, seguono le celebrazioni in piedi;
  • igienizzazione: si continui a osservare  ’indicazione di igienizzare le mani all’ingresso dei luoghi di culto;
  • acquasantiere: si continui a tenerle vuote;
  • scambio di pace: è opportuno continuare a volgere i propri occhi per intercettare quelli del vicino e accennare un inchino, evitando la stretta di mano o l’abbraccio;
  • distribuzione dell’Eucaristia: i Ministri continueranno a indossare la mascherina e a igienizzare le mani prima di distribuire l’Eucaristia.

Estratto dalla lettera della Presidenza CEI sulla fine dello stato di emergenza

____________________________________________________________________________________




E’ morta Maria Scapin di anni 91. I funerali si sono svolti a S.Vito si Leguzzano dove era originaria. 
Abitava in via Cordovado. Ai familiari giungano le nostre cristiane condoglianze.


E.Querin     Medea     Dal Mas      Pertile      Duomo
____________________________________________________________________________________






Ebook cattolici in formato Epub e Kindle mobi



AGENDA
SETTIMANA
MESE
Torna ai contenuti