Eventi 2014-15 - Sito della Parrocchia Sant'Andrea di Cordovado PN

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi 2014-15

CARITAS
Si ricorda che la Caritas parrocchiale, presso la canonica e presso la Coop di Cordovado, alimenti a lunga conservazione a favore delle famiglie in difficoltà.
Ringraziamo tutti coloro che generosamente contribuiscono.

La crisi occupazionale sta mettendo in difficoltà numerose famiglie. Anche la nostra Diocesi – come molte altre – ha costituito un Fondo Straordinario di Solidarietà a favore di chi ha perso li lavoro. Il Vescovo ha invitato quanti fortunatamente hanno un lavoro ed uno stipendio garantiti, a condividere e sostenere tale fondo. Le domande di aiuto continuano a crescere e diventa sempre più difficile dare risposte anche alle situazioni più gravi essendo i fondi in esaurimento. Pertanto si chiede a coloro, che non hanno il posto di lavoro a rischio un gesto di solidarietà per le famiglie che, a seguito della crisi, sono private anche dei beni essenziali ad una esistenza minimamente dignitosa. Il versamento può essere effettuato presso l’Economato diocesano in Curia o tramite bonifico bancario: DIOCESI DI CONCORDIA-PORDENONEIBAN: IT71G0533612500000040733112c/o Banca Popolare Friuladria sede di PordenoneCausale: FONDO DIOCESANO DI SOLIDARIETÀ’

07-2015 In occasione della mostra realizzata dal gruppo Caritas sono stati raccolti € 200 che verranno devoluti alle attività del gruppo. Grazie a chi ha generosamente contribuito.



Richiedenti asilo e rifugiati: un opuscolIn occasione della mostra realizzata dal
gruppo Caritas
sono stati raccolti € 200 che verranno devoluti alle attività del gruppo. Grazie a chi ha generosamente contribuito.o per saperne di più

La Caritas diocesana di Concordia-Pordenone, assieme alle Caritas diocesane di Gorizia e Udine, ha realizzato la pubblicazione “Richiedenti asilo e rifugiati: perché aiutarli a casa nostra”, un agile opuscolo per far conoscere la condizione di questa categoria di migranti, con la specificazione di ciò che è accaduto nel territorio regionale. Si riportano, infatti, i numeri delle persone accolte in Friuli Venezia Giulia, nonché un utile dizionario sulle voci che più comunemente vengono associate all’argomento, in modo da rendere chiara la conoscenza anche dei luoghi coinvolti e per dare risposta alle più comuni domande in tema di interventi pubblici a favore dei rifugiati e richiedenti asilo.
Potete scaricare il pdf a fondo pagina.
L'opuscolo cartaceo è a disposizione presso la nostra sede in Casa Madonna Pellegrina, via Madonna Pellegrina, 11 a Pordenone.
Info: Segreteria Caritas Diocesana - caritas(@)diocesiconcordiapordenone.it - tel. 0434 546875
scarica il pdf dell'opuscolo

DOMENICA 5 gennaio
alle ore 16 in Duomo nuovo si terrà il Concerto di Natale con arpa e organo, organizzato dalla parrocchia. Parteciperà il Coro Città di San Vito. Le offerte raccolte saranno devolute alla Caritas parrocchiale.

Per chi desidera, sono disponibili i calendari della Caritas 2014. Offerte a partire da € 2. Il ricavato verrà devoluto per le opere della Caritas parrocchiale.
Qui il collegamento per scaricare e visionare la bozza.

_____________________________________________________________________________________

Continua il tempo liturgico dell’avvento nel quale sono previste iniziative promosse dalla nostra Caritas:
raccolta di alimenti a lunga scadenza a favore delle famiglie in difficoltàdi offerte a favore del Caritas Baby Hospital di Betlemmedi preghiera e riflessione: venerdì 14 dicembre ore 19,in Santuario per la “cena” digiuno il cui ricavato andrà a favore della Caritas parrocchiale per le emergenze (famiglie in difficoltà).

DAL "IL POPOLO"

SOSTEGNO AI POVERI DEL TERRITORIO   (da IL Popolo del 18-11-2012)
Riunito dal parroco, don Guido Parutto, il gruppo Caritas della comunità di Cordovado, ha fatto il punto della situazione ed ha tracciato le linee generali di attività dei prossimi mesi. Punto focale dell'impegno parrocchiale è l'attenzione alle situazioni di marginalità e di povertà presenti nel territorio con aiuti alle famiglie in gravi difficoltà economiche sia attraverso l'erogazione di puntuali "borse alimentari" sia attraverso altre forme di solidarietà condivise anche con l'Amministrazione Comunale ed i servizi di assistenza sociale. Il coordinatore del gruppo, Antonio Lena, ha sottolineato poi l'impegno delle tante persone cordovadesi che costantemente alimentano, con le loro offerte di alimentari, le borse ed ha ricordato come la raccolta straordinaria di indumenti sia stata occasione di generosa partecipazione realizzando ben 8.930 Kg. di indumenti usati. Nei programmi futuri e nelle proposte che la Caritas cordovadese fa alla comunità trovano spazio anche momenti di riflessione e preghiera come la "cena di digiuno" fissata il 14 dicembre in Santuario dove si pregherà e si rifletterà sul tema "Fede e carità" e dove il ricavato delle offerte sarà devoluto al fondo parrocchiale di solidarietà. Inoltre durante il periodo di avvento, che inizierà con sabato 1° dicembre, verranno raccolti, nella parrocchiale, in un apposito spazio, alimenti non deperibili e si continuerà nella raccolta volontaria di alimenti anche all'interno del negozio Coop di Cordovado. Ma la Caritas cordovadese guarda anche al di là del territorio parrocchiale e, svolgendo opera di informazione e sensibilizzazione intorno ai problemi e le povertà su scala mondiale, aderisce a progetti mirati quali la raccolta di offerte per il Caritas Baby Hospital di Betlemme e iniziative missionarie.

Torna ai contenuti | Torna al menu